Il marito muore di coronavirus, l’azienda assume la moglie senza lavoro e con tre figli da crescere

Il marito muore di coronavirus, la ditta assume la moglie senza lavoro e con tre figli da crescere

Il marito perde la vita a causa del coronavirus e la moglie resta sola, senza lavoro, con tre figli a cui badare. Anche questo è il volto dell’Italia vittima di pandemia

E così, senza pensarci due volte, l’azienda in cui proprio il marito lavorava da più di 30anni ha deciso di assumerla.

Una seconda famiglia

La storia arriva da Bellusco (in Brianza) e protagonista è Michela Arlati, moglie di Erminio Misani.

La tragedia a Marzo quando, con il ripetersi una tragica storia comune in Lombardia, Erminio si è ammalato.

Prima il ricovero in ospedale e la consapevolezza: coronavirus.

Poi, a fine marzo, l’ultimo giorno di vita. Era il giorno 25.

Erminio aveva 54 anni, un lavoro ed una splendida famiglia. Michela si è trovata da sola a gestire una situazione inimmaginabile fino a pochi mesi prima ed una tragedia da affrontare.

Così ha telefonato alla ditta del marito. La storia è raccontata dal quotidiano MilanoToday.

“Ho telefonato subito a uno dei titolari della Lei Tsu, Benedetto Terragni, era doveroso avvisarlo perché Erminio lavorava lì da 30 anni, per lui era come una seconda famiglia”.

La famiglia proprietaria dell’azienda, si è riunita in videoconferenza e in un attimo hanno deciso cosa era giusto fare: assumere la moglie di Erminio. E così il giorno dopo Marco Terragni ha preso il telefono e chiamato Michela: “C’è un posto per te, puoi iniziare quando te la senti”.

“Erminio è stato con noi per anni – racconta il titolare – ha aiutato l’azienda a crescere, anche per noi è stata una perdita tragica. Assumere Michela è stato un gesto per ricordarlo degnamente e per aiutare coi fatti la sua famiglia”, ha spiegato Benedetto Terragni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche