Condividi

SOS1306732Viareggio, 28 agosto 2013 – Un altro caso in Toscana di decesso di paziente che ha avuto una trasfusione errata per uno scambio di sacca di sangue: è morta la donna che il 26 giugno scorso all’ospedale Versilia ebbe sangue di gruppo diverso dal suo.

La paziente, 78 anni,andò al pronto soccorso con un’emorragia e avendo un quadro clinico già complicato. E’ morta il 13 agosto e i familiari stanno pensando di presentare una denuncia. Per l’Asl di Viareggio non c’è nessuna causa-effetto tra lo sbaglio e il decesso.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCalevo, estradato in Italia l'albanese Shota accusato del sequestro
Prossimo articoloChiede contributi al comune ma in banca ha 850mila euro