Condividi

Trieste ha lasciato una ferita ancora aperta e incredibilmente continuano gli episodi di violenza e aggressioni ad agenti di polizia.

Venezia si accoda in questo triste primato con un risultato di ben quattro poliziotti, in episodi diversi, feriti da un uomo in escandescenze, un soggetto noto alle forze dell’ordine con problemi di carattere psichiatrico

I poliziotti, spiega il sito La Voce di Venezia sono stati feriti alla stazione ferroviaria di Santa Lucia, nel centro storico lagunare, nel giro di due giorni.

Protagonista negativo un trentacinquenne di origini romene, senza fissa dimora, di corporatura robusta. Almeno una decina di volte le segnalazioni da parte delle forze dell’ordine nei suoi confronti, per litigi all’interno dei bar delle stazioni di Venezia e Mestre.

“Venerdì scorso l’uomo ha colpito un agente della Polizia ferroviaria, a Santa Lucia, che stava cercando di identificarlo, e con l’aiuto di altre tre guardie giurate è riuscito a fermarlo. Per tutti e quattro il litigio si è risolto con qualche lesione.

L’aggressore è stato arrestato, ma è stato poi scarcerato nel processo con rito direttissimo, in attesa di perizia psichiatrica”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMultata e fatta scendere dal bus a 90 anni perché ha dimenticato il rinnovo dell'abbonamento
Prossimo articoloBrescia, si accascia davanti i colleghi. Agente di Polizia Penitenziaria gravissimo in Ospedale

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.