Condividi

POLI 4

Personale della Questura di Cosenza, Squadra Mobile, alle direttive del Questore Luigi Liguori, nella giornata di ieri,  ha dato esecuzione alla Misura cautelare di divieto di dimora nel comune di Roma e divieto di avvicinarsi e/o di comunicare in qualsiasi modo con la vittima del reato emessa, dal Giudice delle Indagini Preliminari c/o il Tribunale di Roma, nei confronti di FALBO Orlando nato il 05/11/1961 a Mesoraca (KR).

Il Falbo, agganciava la vittima su internet ed approfittando dello stato di incapacità psichica della donna, l’aveva indotta ad elargirgli fraudolentemente grosse somme di denaro, causandole un grave danno patrimoniale.

Il predetto, che   non è nuovo a questo tipo di attività criminale a mezzo internet, difatti risulta già noto alla Polizia di Stato per reati penali specifici, già rinviato a giudiziario per fatti di analoga natura e in questo specifico caso non potrà più dimorare nel comune di Roma ne avvicinare ne comunicare in alcun modo con la malcapitata.

Roma, 16 marzo 2016

fonte Polizia di Stato

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteArrestato 22enne di Sarno che aveva rapinato i cellulari a due minorenni
Prossimo articoloSorpreso a coltivare oltre 100 kg di marijuana: arrestato