Condividi

ATTENZIONE, ESENZIONE 048: COME FUNZIONA E CHI NE HA DIRITTO
Le persone a cui spetta sono esenti dal pagamento dei ticket sanitari

Chi è soggetto a patologie croniche invalidanti, incluse nel DD.MM 326 del 1999 e 296 del 2001, ha diritto all’esenzione del ticket per le visite mediche, generiche e specialistiche, rilevanti la patologia di cui è affetto. Per ottenere l’esenzione, il cittadino deve rivolgersi ad uno sportello U.O.A. Medicina legale, presentando la certificazione medica relativa alla patologia, rilasciata da una struttura pubblica o accreditata. Non sono infatti ritenuti validi dei certificati rilasciati da strutture sanitarie private non accreditate, questo per evitare la falsificazione del documento, in modo da accertare una patologia non esistente al solo scopo di ricevere i benefici economici ad essa derivante.

Ai fini del riconoscimento della patologia e al rilascio dell’esenzione, sono validi i seguenti documenti:

Copia della cartella clinica rilasciata da una struttura ospedaliera pubblica

Copia del verbale di invalidità

Copia della cartella clinica rilasciata da una struttura privata accreditata, dopo valutazione del medico della Azienda ASL di residenza

Certificati delle Commissioni mediche degli Ospedali militari

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteChi era Rita Atria: testimone di giustizia che si suicidò dopo la strage di Via d’Amelio
Prossimo articoloRita Pavone nel mirino delle critiche: pubblica lo scatto del lato b di una sconosciuta su Facebook