Condividi

L’avevamo annunciato e l’Estate 2018 si sta dimostrando inaffidabile, e lo sarà anche nelle prossime settimane se non per tutti i prossimi mesi

a fiammate calde si alternano di continuo passaggi perturbati che portano repentini abbassamenti delle temperature con grandinate e colpi di vento, nubifragi e le cosiddette giornalistiche “bombe d’acqua”, rendendo il clima instabile, volubile, un po’ come il nostro animo quando il tempo è ballerino. Ne parla Il Meteo

Questa settimana si espanderà un ANTICICLONE, ovvero un’alta pressione che in genere garantisce sole e caldo ovunque, ma lo farà nel peggiore dei modi, facendo innalzare fortemente le temperature, ma anche l’umidità e quindi l’afa

 

 

poiché le masse d’aria di origine marocchina ed algerina, inizialmente secche, si arricchiranno non poco di umidità nel loro tragitto sopra il Mar Mediterraneo, e quando giungeranno sulle nostre città, non potranno che peggiorare il nostro disagio

è facile dunque attendere punte di 34°C a Bologna, Firenze, 30°C a Milano, 32°C su tutto il Veneto, 33°C a Roma, 30°C a Napoli, 36°C sul Foggiano, 34°C a Catania, e punte di 37°C nelle zone interne della Sardegna, ma sono solo alcuni esempi.

Poi cambierà tutto di nuovo, l’Estate 2018 si dimostrerà per l’ennesima volta capricciosa, quasi isterica, e tra la fine del mese di Giugno e l’inizio di Luglio cambierà nuovamente volto, tornerà grigia, piovosa, tempestosa.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBusta paga, cambia tutto: da luglio nuovo obbligo. Multe fino a 5 mila euro: cosa non si può più fare
Prossimo articoloUccide una donna a coltellate. La rabbia del figlio: "non doveva neanche essere in Italia"