Condividi

Non ha fatto in tempo ad arrivare alla maturità che il bimbo ha preteso di nascere!

Ma così non è andata. La data degli esami era già stata spostata a causa del ramadam e così, lei, Almaz Derese, di Metu, Etiopia occidentale, non ha rinunciato alla prova che le permetterà di raggiungere l’agognato diploma.

Così, ci raccontano i media, mezz’ora dopo il parto, ai piedi del letto, nella stanza d’ospedale, la neomamma maturanda si è messa a compilare i test di inglese, amarico e matematica.

La giovane, 21 anni, ha iniziato il travaglio poco prima che il primo esame avesse inizio. “Il travaglio non è stato faticoso perché avevo fretta di dare l’esame e non perdere l’anno”, ha sottolineato alla Bbc.

Nei due giorni successivi la commissione d’esame l’avrebbe attesa in classe per sostenere le altre due prove rimanenti.

Soddisfatta dell’esito degli esami e della buona salute di cui gode il figlio, la 21enne ha anche annunciato di voler frequentare un corso di due anni che la permetterà l’accesso all’università.

Le foto dell’impresa hanno fatto il giro della Rete: diffuse dall’ufficio comunicazione della regione di Ilu Aba Bora, sono state riprese sui social da pagine istituzionali e non

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScuoia un gatto e lo arrostisce: un passante riprende tutto con il telefono
Prossimo articoloOndata di caldo, venerdì il picco con temperature fino a 40 gradi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.