Condividi

Due caccia italiani dell’Aeronautica Militare sono decollati, ieri notte poco dopo le 23:30, per intercettare un velivolo di nazionalità polacca. Il decollo, avvenuto rapidamente dalla base aerea di Grosseto, sede del 4ø Stormo, si è reso necessario dopo che l’aereo civile ATR-42, in volo sul territorio italiano sulla rotta Skopje-Lipsia, aveva interrotto le comunicazioni con gli Enti del controllo del traffico aereo.

Gli Eurofighter hanno intercettato velocemente il velivolo sul mare Adriatico e, come previsto dalle procedure, hanno verificato la situazione dell’aeromobile e si sono accertati che l’equipaggio avesse ripristinato i contatti radio con gli enti del traffico aereo. I due velivoli sono poi rientrati alla base per riprendere il servizio di prontezza.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteÈ morto Francesco Brignone, si è tolto la vita in ufficio. Colleghi sconvolti, addio al "vigile Alpino"
Prossimo articoloEthiopian Airlines, perde il volo per due minuti: "È il mio giorno fortunato, a Nairobi ci sono arrivato"