Fa lo spacciatore, ha il reddito di cittadinanza. Il giudice: “Si trovi un lavoro”

Un pusher, uomo di 44 anni con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti è stato arrestato nelle scorse ore a Salerno dai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia. I Carabinieri lo hanno scoperto a vedere hashish ai clienti di un bar.

I militari, a casa del 44enne hanno trovato altre sostanze stupefacenti e materiale utile per il confezionamento delle dosi.

L’uomo, disoccupato, percepiva il reddito di cittadinanza. Per lui, il ha disposto i domiciliari. Adesso sarà bloccata anche l’erogazione del beneficio, con invito allo stesso, da parte del GIP, di trovarsi un lavoro.

I fatti sono andati proprio così, li racconta tgcom24. Il gip del Tribunale di Salerno ha disposto la convalida dell’arresto concedendo all’uomo i domiciliari firmando anche la sospensione del reddito di cittadinanza da lui percepito.

Nell’ordinanza che dispone la misura cautelare, il magistrato ha previsto non solo lo stop all’erogazione del beneficio ma ha anche invitato l’uomo a smettere di spacciare e a trovarsi un lavoro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche