Coronavirus, ancora una vittima nell’Arma: deceduto l’Appuntato dei Carabinieri Fabio Cucinelli

Condoglianze dell’Arma dei carabinieri per la morte dell’appuntato scelto qualifica speciale Fabio Cucinelli

La vittima, l’ennesima dell’Arma, era addetta al nucleo carabinieri dello stabilimento militare Ripristini e recuperi del munizionamento di Noceto (Parma), morto a causa delle complicanze di una polmonite da coronavirus.

Cucinelli era nell’Arma dal 1991, da poco in  provincia di Parma dopo anni di servizio tra Salsomaggiore Terme e Parma. Il militare aveva prestato servizio per quasi sei anni nella stazione carabinieri di Busetto, sempre nel Parmense.

Lascia la compagna e il figlio

.

“Una vita – ricorda il Comando generale – dedicata semplicemente, eppur così straordinariamente, alla famiglia, al dovere, all’Arma, a servire, con umiltà, ogni giorno il suo Paese per la sicurezza delle comunità in cui ha vissuto, finché oggi il virus lo ha portato via. Aveva 49 anni”.

Il comandante generale e tutta l’Arma “si stringono compatti intorno alla famiglia, alla compagna e in particolare al figlio, che ne piangono la perdita”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche