Condividi

“Nessun genitore vuole il male dei suoi figli, Fabio quella sera non era drogato come tutti dite, Fabio non ha mai voluto uccidere i suoi figli, Fabio viveva per loro. Ora lasciateci in pace”. Sono queste le parole di Valeria Vivona invuare a PartinicoLive.it

Valeria è la fidanzata di Fabio Provenzano, l’uomo, papà di due bambini di 9 e 13 anni, che lo scorso 13 luglio si è schiantato sulla A29 al bivio per Alcamo. Secondo quanto ricostruito dai giornali, stava facendo una diretta su Facebook e, sempre secondo quanto raccontato dai giornali, l’esito dei risultati dei test tossicologici che hanno confermato che il 34enne faceva uso di cocaina. Proprio qui il perno dello sfogo.

Nell’incidente morirono i suoi due bambini, il primo, il più grande sul colpo, il secondo qualche giorno dopo. L’uomo, rimasto incoma per settimane, da Lunedì si sta riprendendo. Ancora non è a conoscenza della morte dei figli. A parlare è la sua fidanzata, mentre i figli il Provenzano li aveva avuti da una relazione precedente. Di seguito la missiva.

“Finora non ho parlato  e non ho risposto a nessun insulto o nessun commento cattivo, perché l ultimo dei miei pensieri eravate voi! Adesso dico basta! Dico basta al mondo intero, dico basta ai giornali dico basta alla cattiveria! Sono 10 anni che sto con Fabio… Lui amava i suoi bambini, come un genitore sa amare i suoi figli”.

“I giornali hanno approfittato facendo scandalo! Ma chi realmente sa la verità. Neanch’io la so.. So solo che abbiamo sofferto come solo dio sa! So che riporteremo questo tragico incidente a vita. So che quando lui saprà morirà dentro e per sempre!”

“Siamo esseri umani e tutti sbagliamo, tutti. Nessuno e dico nessuno ha diritto di giudicare! L’unica risposta che do sempre e continuerò a dare sempre: nessun genitore vuole il male dei suoi figli… Fabio quella sera non era drogato come tutti dite, Fabio non ha mai voluto uccidere i suoi figli, Fabio viveva per loro”.

“I giornali fanno il loro lavoro ma non sempre dicono o spiegano ciò che è vero! Test positivo al 2 livello significa altro ma visto che siete così bravi a leggere fate come ho fatto io… Fate una ricerca su Google e vedete cosa significa”.

“Il dolore della mamma, il dolore mio, il dolore degli zii, dei nonni, sarà come quello che proverà lui quando si sveglierà. Adesso per favore lasciateci in pace perchè abbiamo già abbastanza dolore e rabbia dentro! Il sogno di Fabio e di Francesco era di venire a vivere con noi, non facevano altro che dirmi ‘non vedo l’ora che vi sposate ed io vengo qui’ e come tutti ben sanno le mie porte erano aperte per tutti. Perchè i grandi siamo grandi ma i bambini non hanno nessuna colpa”.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteA sedici anni Elder Finnegan prese a pugni un compagno provocandogli gravi danni cerebrali
Prossimo articoloNatale Hjorth, l'americano 'bendato' dai Carabinieri, nomina un legale del caso Cucchi