Condividi

La nostra intera vita digitale vale circa 850 euro. E gli usi che se ne possono fare sono tanti

dal semplice acquisto per fini commerciali fino ai furti d’identità e ai ricatti in rete.

A notare la vendita di dati Facebook nel dark web è stato il sito The Independent e ripreso da tgcom24

Nei mercati sotterranei della rete, dove si accede solo con determinati software ci sono annunci che offrono le informazioni personali degli utenti per un minimo di 3 euro.

Leggi anche:  Viene denunciato per spaccio: offende i Carabinieri su Facebook

I dati sono acquistabili solo in valute digitali come i bitcoin.

Se venduti singolarmente a questi prezzi il valore dei dati rubati sul mercato nero sarebbe compreso tra 150 e 600 milioni.

 

Attacco a Facebook, i dati degli utenti in vendita nel dark web a 3 euro

 

Il sito riporta anche una recente ricerca della società Money Guru, non legata all’ultimo hackeraggio a Facebook

che fa una valutazione generale sul mercato nero del web della nostra identità digitale che si aggirerebbe intorno agli 850 euro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLancia la spazzatura dallʼauto, il sindaco le riporta il sacco a casa. Poi scatta la multa salata
Prossimo articoloA26, incidente tra Masone e Voltri: morto carbonizzato il conducente

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.