«Come fai a stare con quel brutto ciccione?»: la risposta della ragazza è esemplare

Tutto iniziò quasi un anno fa, con una foto scattata al matrimonio di una coppia di amici e postata su Facebook pubblicamente. Lei aveva raccolto il bouquet della sposa e lui aveva condiviso uno scatto decisamente divertente, con il commento: «Ho un problema».

Christopher Glenn Reed e Ashley Stevens sono due giovani fidanzati di Columbus (Georgia, Stati Uniti) diventati improvvisamente famosi a livello nazionale perché la reazione degli utenti di Facebook a quella foto non era stata proprio delle migliori. In pochi, per lo più amici e conoscenti, si erano sinceramente congratulati con loro, mentre la maggior parte delle persone aveva commentato in maniera vergognosa. Il motivo è molto semplice: Ashley è una bellissima ragazza, mentre Chris è un po’ sovrappeso

«Come fa a stare con quello? Oltre ad essere ciccione, è anche brutto», chiedevano alcuni. Altri, invece, probabilmente per invidia, erano andati giù in maniera ancora più pesante. C’è anche chi scrisse: «Sembra che abbia la sindrome di Down». Ci volle più di un giorno per eliminare tutti i commenti offensivi e bloccare i contatti, ma a questo punto Ashley aveva deciso già una risposta spiazzante per tutti quelli che i più giovani chiamano comunemente ‘haters’.

«Visto che parlate senza conoscermi, vi dico solo che ho vinto il jackpot con Christopher. Non avrà gli addominali duri come la roccia che il mondo impone alle ragazze di volere in un ragazzo, ma cosa importa se stai cercando la persona con cui passare il resto della tua vita?» – la risposta di Ashley su Facebook – «Con me lui è riflessivo e paziente, mi mostra il suo amore per me nelle piccole cose ed è il mio migliore amico. Lo amo per quello che è e lui ama me per quello che sono. Sa capirmi, sa amarmi ed è divertente, queste sono cose molto rare da trovare al giorno d’oggi».

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche