Condividi

Fare di tutto per essere licenziato equivale a dimettersi: in questo caso non si ha diritto alla disoccupazione. Ma anche la giusta causa ha i suoi rischi.

Fai decine di colloqui, trovi finalmente un lavoro ma dopo qualche giorno scopri che non ti piace, che non è quello fatto per te o che non è quello che ti aspettavi. Che fai, ti licenzi? O ti fai licenziare? Nel primo caso non hai diritto a nulla. Nel secondo, ti spetta la disoccupazione. Vada per la seconda soluzione, allora. Ma farsi licenziare per avere la disoccupazione comporta dei rischi? Vediamo.

Il primo rischio che si corre nel farsi licenziare è quello di oltrepassare la linea della legalità per ottenere lo scopo, cioè: la prima domanda che sorge spontanea è «come farsi licenziare?». Delle due una: o si porta il datore di lavoro all’esasperazione tutelandosi per non perdere un’eventuale causa oppure si decide che «o la va o la spacca». Nel primo caso, ad esempio, magari con l’inconsapevole aiuto di un medico, si presenta un certificato di malattia dietro l’altro finché il titolare è stato costretto a sostituire quel lavoratore e arriva alla conclusione che può fare a meno di lui. Chi scrive ha conosciuto una collega sposata da poco e per nulla contenta della sua situazione lavorativa, che ha deciso di mettere al mondo dei figli “a catena”.

Nel momento in cui aveva la certezza di essere incinta presentava il certificato di gravidanza. Circa sette mesi a casa prima del parto, un anno intero dopo il parto. Pagata. Al momento di rientrare al lavoro, presentava un nuovo certificato di gravidanza. Sapendo che licenziare una donna perché diventa mamma non osa farlo nessuno e che il posto di lavoro deve essere garantito. E’ stata talmente tanto tempo a casa (pagata) che al rientro successivo l’azienda aveva fatto in tempo a fallire. Il posto di lavoro non c’era più. Il sussidio di disoccupazione, però, quello c’era.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Cestinato non vuol dire cancellato": come scoprire un tradimento con lo smartphone
Prossimo articoloScomparsa la 52enne torinese Silvia Pavia, avvistata a Spotorno