Lo scrittore Federico Moccia condannato a due anni di carcere: ha evaso un milione e 400mila euro

Roma, lo scrittore Federico Moccia condannato a due anni di carcere: ha evaso un milione e 400mila euro

Non c’è lieto fine stavolta per lo scrittore Federico Moccia, condannato in primo grado dal tribunale di Roma a due anni di reclusione per evasione fiscale. Come riporta il Tempo, Moccia è titolare di una ditta individuale che porta il suo nome e nei libri contabili avrebbe annotato fatture per “acquisizioni inesistenti”. In totale lo scrittore avrebbe evaso un milione e 400mila nel 2008, le cifre evase nel 2007 invece sono cadute in prescrizione.

 

liberoquotidiano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche