Condividi

Paura in ospedale: detenuto si scaglia contro gli agenti in corridoio per evadere

Senza pensarci due volte si è scagliato con ferocia contro gli agenti che lo stavano scortando fuori dall’ospedale e ha provato, inutilmente, a guadagnare la via d’uscita da solo.

L’episodio si è verificato la scorsa mattina.

Sono stati momenti di tensione quelli all’ospedale Gaetano Pini di Milano, teatro di un tentativo di evasione evitata soltanto dalla prontezza e alla professionalità dei poliziotti penitenziari.

 

 

A denunciare l’ennesimo episodio è Daniele Zona, responsabile del sindacato Uilpa polizia penitenziaria – è stato un giovane detenuto marocchino che si trova incarcerato a San Vittore e che era stato accompagnato al pronto soccorso per una visita a una spalla.

“Ultimate le cure, all’interno dei corridoi, ha spintonato gli agenti di scorta riuscendo a liberarsi”.

Nonostante l’aggressione e la successiva caduta – il capo scorta è anche rimasto ferito a una gamba –

i poliziotti penitenziari sono riusciti a raggiungere e fermare il detenuto prima che potesse arrivare fuori dall’ospedale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSanremo, gli Alpini protestano: "Baglioni ci ha offesi, aspettiamo le sue scuse"
Prossimo articoloBambino di 4 anni curato con le cellule riprogrammate contro il tumore: la leucemia è sparita