Agropoli. Vigili urbani fermati dalla Polizia e multati

Agli agenti della stradale, dopo un accurato controllo dei documenti sono balzate alla vista alcune irregolarità.

Sulle reali infrazioni poliziotti e vigili mantengono il riserbo ma pare che le anomalie siano relative all’auto. Quest’ultima, tra l’altro, benché recante la scritta Polizia Municipale, non risulta di proprietà del Comune.

Per gli agenti, quindi, il mezzo violava specifiche prescrizioni del codice della strada. Da Palazzo di città e dal comando dei vigili bocche si dicono tranquilli e confermano che l’auto utilizzata per i controlli non appartiene all’ente. Ciò perché il comune ha preso a noleggio non solo l’apparecchio Scout Speed, ma anche la Fiat Punto su cui è montato e la taratura dello strumento è avvenuta insieme al mezzo con cui vengono effettuati i controlli.

Il Mattino

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche