Festa dei nonni, perché si celebra proprio il 2 ottobre?

Sono più di 12 milioni i nonni in Italia, e, secondo un’analisi Ipsos, il 61% di loro supporta figli e nipoti nella gestione del menage familiare.

Un dato che si distanzia molto dai colleghi europei, solo il 27% dei nonni d’oltralpe afferma infatti di svolgere in maniera attiva e costante il proprio ruolo.

Alla luce di questo dato, e in occasione della Festa dei Nonni il 2 ottobre, il portale ProntoPro.it ha voluto calcolare l’ipotetico stipendio dei nonni, nel caso venissero pagati per i preziosi servizi che ogni giorno offrono alla famiglia. Un salario che si attesterebbe intorno ai 2250 Euro al mese.

Lo stipendio medio è stato calcolato prendendo in considerazione tutte le attività svolte, e le relative paghe orarie riconosciute a chi esercita gli stessi mestieri come lavoratore professionista.

Perchè il 2 Ottobre?

A dispetto dei festeggiati si tratta in realtà di una ricorrenza piuttosto giovane, è infatti stata istituita per decreto dal Parlamento nel 2005.

La scelta di questa data, peraltro, non è casuale: il 2 ottobre nel calendario liturgico della confessione cattolica è anche la festa degli angeli custodi.

La ricorrenza non viene però celebrata contemporaneamente in tutto il mondo e cade in questo giorno solo nel nostro Paese.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche