Condividi

Tragedia della vecchiaia in una villetta di via Palladio a Cimavilla dove un’anziana, Teresa Collodel di 83 anni, è stata trovata morta in casa ieri mattina verso le 10.30.

Treviso – L’anziana era a terra in camera da letto, riversa ai piedi del comodino in una pozza di sangue, con una vistosa ferita al capo; il marito 89enne, R.G., ex autista, in stato di evidente disorientamento era abbracciato a lei e continuava a chiamarla.

È stato il figlio della coppia, che abita a pochi metri, a fare la tragica scoperta. Non vedendo le persiane di casa alzate si è insospettito ed è entrato nell’appartamento dei genitori, trovando la scena straziante: la madre a terra, il padre sotto choc.

Disperato ha dato l’allarme: sul posto si sono precipitati prima l’ambulanza del Suem di Conegliano e l’auto medica. I medici hanno potuto solo constatare la morte dell’anziana. Ma gli eventi che si sarebbero susseguiti dalla serata di domenica non sono parsi molto chiari, e sono stati avvisati anche carabinieri e nucleo scientifico che nel pomeriggio hanno posto sotto sequestro l’abitazione e consegnato gli atti alla Procura della Repubblica di Treviso.

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa figlia muore di anoressia, sua mamma la chiude in valigia e lo getta in mare
Prossimo articolo“C’è un uomo nel mio letto”, bimba molestata da un intruso nel cuore della notte