Finanziere in pensione si toglie la vita, ritrovato dal fratello

Si è tolto la vita attaccando una fune alla ringhiera della scala all’interno della sua abitazione.

Tragica fine per un finanziere in pensione da qualche tempo. L’uomo si è tolto la vita. Era residente ad Arnesano, comune di circa quattromila abitanti della provincia di Lecce.

L’uomo doveva incontrare un amico per prendere un caffè, invece è stato ritrovato senza vita da un familiare. A nulla sono serviti i soccorsi, richiesti dal fratello della vittima.

Gli uomini del 118 non hanno potuto che constatare il decesso. Il finanziere era già privo di vita, probabilmente già da diverse ore rispetto al ritrovamento.

Non sono noti, al momento, i motivi del gesto. L’episodio risale a 7 Giugno.

LEGGI ANCHE: Poliziotto di 54 anni si toglie la vita. Corpo ritrovato da un familiare
LEGGI ANCHE:
Agente della Polizia Locale si suicida in auto
LEGGI ANCHE:
Poliziotto si spara con l’arma d’ordinanza. Si tratta del ventesimo caso da inizio anno
LEGGI ANCHE: Tragedia tra le forze dell’ordine, due militari si sparano con l’arma di servizio

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche