Condividi

SOS1307201Cagliari, 13 settembre 2013 – Hanno finto di aver avuto numerosi incidenti stradali, anche riportando lesioni, per incassare i soldi delle assicurazioni. Questa l’accusa mossa dal pm Gian Giacomo Pilia a 80 automobilisti residenti tra Cagliari, Medio Campidano e Sulcis, che lo scorso anno avrebbero congegnato una vasta truffa ai danni di varie compagnie di assicurazioni.

Nel registro degli indagati sono finiti i proprietari dei mezzi coinvolti in una serie di incidenti che la Procura ritiene non essere mai avvenuti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFunghi cinesi spacciati per italiani
Prossimo articoloArrestato a Modena «o'malese», come il boss della fiction