Daniele si siede dopo l’allenamento in palestra: “Non mi sento bene…”. Un attimo dopo la tragedia

FERMO – Un dramma si è consumato oggi pomeriggio in una palestra di Campiglione di Fermo: un 36enne di Porto Sant’Elpidio, Daniele Piunti, infatti, ha accusato un malore dopo un allenamento ed è morto nonostante i tentativi dei soccorritori di salvarlo e rianimarlo.

Tutto è accaduto intorno alle 13,30. Piunti dopo la doccia si è seduto su una panca e ha detto agli amici di non sentirsi bene e di chiamare un istruttore. E così è stato. L’istruttore pensando che si trattasse di un calo di zuccheri, di quelli che spesso accusa chi pratica attività sportiva, ha consegnato al ragazzo una bustina di zucchero e chiamato il 118. I sanitari, vista la gravità delle condizioni del 36enne, sono partiti a sirene spiegate verso l’ospedale Murri di Fermo.

All’arrivo il ragazzo sembra versasse già in condizioni gravissime. A nulla sono valse le manovre di rianimazione del ragazzo, deceduto poco dopo. La notizia si è diffusa a Porto Sant’Elpidio gettando nello sconforto più totale familiari, amici e conoscenti.

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche