Condividi

SOS1306162Imperia, 5 agosto 2013 – Si presentava come capitano della finanza o dei carabinieri e, con varie scuse, riusciva a convincere le sue vittime a farsi versare somme di denaro su alcune carte di credito prepagate. E’ un trentenne, originario di Caserta, arrestato dai finanzieri del nucleo tributario di Imperia, con l’accusa di per truffa e sostituzione di persona. Diceva di aver dimenticato il portafoglio, oppure di dover andare in missione all’estero e riusciva a farsi dare 300-400 euro. E’ in carcere a Caserta.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDomenico Modugno
Prossimo articoloHiroshima e Nagasaki