Flash del cellulare scambiato per un’arma della polizia: spacciatori uccidono una 15enne

Una 15enne è morta dopo essere stata colpita alla testa da un proiettile nel quartiere di Bom Retiro a Santos, in Brasile.

Per gli inquirenti la vittima sarebbe stata scambiata per un poliziotto quando ha attivato il flash della fotocamera del suo cellulare in un’area considerata pericolosa.

Il sospetto è infatti che alcuni trafficanti abbiano scambiato il flash del cellulare per un’arma delle forze dell’ordine.

L’adolescente Khaylane da Silva Nascimento si trovava in un vicolo vicino a casa sua, dove stava parlando con altri coetanei.

All’improvviso, un uomo sarebbe passato correndo e sparando loro addosso. Uno dei colpi ha raggiunto la giovane alla testa.

Una testimone ha dichiarato che, poco prima del crimine, la ragazza si era allontanata un momento dal gruppo per scattarsi un selfie.