Condividi

Flavia Lavinia Cassaro, diventata famosa in tutta Italia – soprattutto su quella social dopo il clamore suscitato dalle sue frasi

contro la polizia ripetute di fronte alle telecamere di Mediaset durante un corteo antifascista

«vigliacchi, mi fate schifo, dovete morire», lo scorso giugno era stata licenziata.

Adesso è di nuovo nei guai: a casa della ex maestra, un appartamento occupato, sono stati sequestrati alcuni grammi di hashish e cocaina e un grinder per sminuzzare la marijuana.

Leggi anche:  Matteo Salvini attacca Autostrade: "In questo momento le ambulanze pagano il pedaggio"

Come anticipato sulle pagine locali del quotidiano La Stampa, la polizia era sulle tracce di un uomo, un marocchino di 38 anni amico della maestra.

In casa sua sono stati trovati altri 14 grammi di hashish. L’uomo è stato denunciato.

Come scrive La Stampa, sono stati

gli agenti del commissariato Barriera Milano a controllare la sua abitazione,

E sull’episodio è intervenuto anche Matteo Salvini con

Articolo precedenteStefania Signore morta con il figlio Christian. Travolti dal temporale, disperso l'altro bimbo di 2 anni
Prossimo articoloUn vaccino ha sconfitto il cancro al collo dell'utero: "Tra 20 anni sarà sparito"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.