Folle inseguimento con la polizia, poi il colpo di pistola. Poliziotto esplode un colpo per fermare i banditi

Li hanno inseguiti per pochi ma lunghissimi minuti fino a quando, dopo una manovra da cardiopalmo, si sono schiantati contro alcune auto in sosta. L’ultimo (ma purtroppo inutile) tentativo di porre fine alla fuga dei malviventi è stato un colpo di pistola esploso in aria. La follia andata in scena al Doro nella notte tra ieri e venerdì, si è conclusa con il suono dello sparo che riecheggiava tra i palazzi e il rumore dei pistoni della vettura dei fuggitivi che sfumava in lontananza. Appena cinque minuti, dicevamo, ma ad altissima tensione. Sono le 3 di notte. Gli uomini della polizia stradale sono fermi in via Modena, vicino al parcheggio del Bingo. Sono in tutto tre pattuglie, impegnate nei normali servizi di controllo del weekend.

A un tratto, verso di loro arriva una Fiat Brava scura con targa italiana. Alla vista delle macchine della polizia di Stato, la vettura rallenta e cambia rapidamente direzione. Un comportamento molto, troppo sospetto. Una pattuglia si stacca dalle altre e si mette sulla scia della Fiat Brava. Ne nasce un breve inseguimento che porta banditi e agenti fino al vicino viale XVII Novembre. Qui, i fuggitivi tentano di seminare i propri inseguitori, ma rischiano di mettersi in trappola con le loro stesse mani.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche