Condividi

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Giovanni ad arrestare M.D., un romano di 37 anni, per resistenza e lesioni a un pubblico ufficiale.

L’episodio è accaduto nel pomeriggio di ieri, alla fermata della metro San Giovanni, poco dopo l’inizio del concertone.

Un uomo, in evidente stato di alterazione alcolica, brandendo un coltello e con un cane al seguito, ha iniziato ad infastidire i passeggeri sulla banchina della metro e poi ha aggredito anche il personale addetto alla sicurezza intervenuto insieme ai militari appartenenti al Raggruppamento Lazio Umbria e Abruzzo dell’operazione ‘Strade Sicurè. M.D., infatti, ha ferito col coltello una guardia giurata e ha aizzato il cane, che ha azzannato al polpaccio una seconda guardia giurata.

L’aggressore, fermato dai militari, è stato poi bloccato dai poliziotti che sono intervenuti prontamente sul posto, accompagnandolo prima in ospedale a causa delle sue condizioni fisiche e poi negli uffici di polizia per gli ulteriori accertamenti.

Le due guardie giurate, sono state soccorse e accompagnate in ospedale dove a causa delle ferite riportate, hanno avuto una prognosi rispettivamente di 7 e 4 giorni. I poliziotti hanno affidato il cane, un meticcio di colore bianco e marrone di nome Eva, ad un amico del 37enne. Per M.D., che è risultato avere numerosi precedenti di polizia, alla fine degli accertamenti, sono scattate le manette.

 

Fonte: messaggero
Foto. Todat

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteUltimo messaggio Madonna di Medjugorje oggi 2 maggio 2017 - dal Blog su Today
Prossimo articoloAlessandra Amoroso: "Ho pensato di mollare tutto. Mi mancava quello che potevo fare prima"