Tragedia in strada, dopo Francesco muore anche il fratellino Antonio: il padre resta in gravi condizioni

E’ morto il piccolo Francesco Provenzano, di 13 anni, la notte scorsa in un incidente stradale sull’autostrada A/29, all’altezza di Alcamo (Tp).

Il piccolo era su una Bmw che si è ribaltata. Gravemente ferito il fratello e il padre.

Alla guida dell’automobile infatti c’era un 34 anni, Fabio, papà della vittima che è rimasto gravemente ferito insieme all’altro figlio di 9 anni, Antonio. Secondo gli ultimi aggiornamenti, anche il pù piccolo, Antonio, sarebbe morto.

Antonio e Fabio sono stati ricoverati nell’ospedale di Villa Sofia a Palermo, il piccolo inizialemnte gravissimo, secondo gli ultimi aggiornamenti non ce l’avrebbe fatta.

Sul posto sono immediatamente intervenuti quattro equipaggi della Polizia Stradale, personale Anas, e i Vigili del Fuoco e del 118, che hanno messo in sicurezza la carreggiata e prestato i primi soccorsi.

Al termine dei rilievi tecnici la salma del tredicenne è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Alcamo.

Su Facebook Fabio Provenzano ha postato un video proprio la scorsa notte di lui mentre si trova alla guida. Si vede il suo viso e poi tutto si interrompe all’improvviso. Si tratta dell’ultimo post della pagina del ferito.

LEGGI ANCHE: Tragedia in A29, morti due bimbi. Il padre scortato dai Carabinieri: “ad attenderlo i famigliari della ex moglie”