Camionista-eroe ha un malore: prima di morire riesce a sterzare ed evitare una strage

Una manovra per far fermare il camion e scongiurare problemi agli altri automobilisti, QUESTO IL GESTO EROICO DI UN UOMO, UN LAVORATORE, CHE DA Lì A POCO SAREBBE MORTO

Quando sono arrivati i soccorsi infatti Francesco Franzese non c’è stato nulla da fare, il suo cuore grande ha smesso di battere. Sul posto sono intervenuti subito gli agenti della Polizia stradale agli ordini del vicequestore Renato Alfano e dell’ispettore Oreste Bruno che hanno anche eseguito i rilievi del caso e a chiudere una corsia della carreggiata per consentire il recupero della salma e del camion.

E’ emerso, dalla ricostruzione, che un malore avrebbe stroncato Franzese menstree si trovava alla guida del suo camion che trasportava prodotti da pasticceria. Francesco Franzese, 54 anni di San Giuseppe Vesuviano, è morto da eroe. Come raccontano numerosi quotidiani, Francesco aa evitato incidenti gravi lungo l’autostrada A16 Napoli-Canosa, poco più avanti del casello Avellino Ovest, in direzione del capoluogo campano.

Appena avvertiti i primi sintomi, l’uomo è riuscito ad essere così lucido da rallentare e sterzare, facendo in modo che la fiancata destra del suo camion impattasse sul muro di contenimento ed evitando drammatiche conseguenze per gli altri automobilisti. Quando sul luogo sono giunti i soccorsi, il cuore di Francesco Franzese era già morto. Da eroe.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche