Francia al voto, paura al Louvre per un pacco sospetto: area evacuata

Francesi al voto tra ingenti misure di sicurezza per l’incubo terrorismo: 50mila uomini, tra poliziotti, gendarmi e soldati, mobilitati per garantire la sicurezza degli elettori“

La spianata di fronte al Louvre è stata evacuata per un allarme sicurezza, proprio nel giorno del ballottaggio alle elezioni presidenziali francesi. Lo riferisce lo staff della campagna del candidato di ‘En Marche!’: proprio davanti al Louvre sono in programma questa sera i festeggiamenti (eventuali) per Emmanuel Macron. Stando a quanto emerso, un pacco sospetto è stato rinvenuto nella zona della sala stampa allestita sulla spianata del Louvre. La zona, riferiscono i media locali, è stata quindi transennata e momentaneamente evacuata.

E’ la prima volta che l’elezione del presidente si tiene in regime di stato d’emergenza, instaurato dopo gli attentati di novembre 2013, rivendicati dai jihadisti dello Stato islamico. Dal 2015 sono 239 le persone morte in attentati di matrice islamista. E proprio alla vigilia del voto l’Isis ha esortato, nell’ultimo numero della sua rivista ‘Rumiyah’, a colpire i candidati e i seggi. Per l’incubo terrorismo, 50mila uomini, tra poliziotti, gendarmi e soldati, sono stati mobilitati per garantire la sicurezza degli elettori.

La Francia è chiamata alle urne per scegliere il suo nuovo presidente tra Emmanuel Macron e Marine Le Pen, con un voto decisivo anche per il futuro dell’Europa. Urne aperte dalle 8 alle 19 in tutto il Paese.

today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche