Condividi

SOS1308310Crotone, 18 ottobre 2013 – Mancanza di adesioni. Non partirà da Petilia Policastro, in provincia di Crotone, il pullman che avrebbe dovuto portare un gruppo di cittadini ai funerali di Lea Garofalo, in programma domani a Milano. Le due associazioni che avevano promosso l’iniziativa, con l’aiuto del Comune che ha dato i natali alla testimone di giustizia uccisa ed il cui cadavere è stato poi bruciato hanno dovuto rinunciare.

Il sindaco di Petilia Amedeo Nicolazzi si affretta a precisare che l’iniziativa è stata organizzata in ritardo e per questo non ci sono state adesioni. Il primo cittadino del comune calabrese sarà però presente, come numerosi residenti a Milano originari di Petilia Policastro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFermano figlio dopo inseguimento, padre insulta poliziotti
Prossimo articoloRomeno minaccia di darsi fuoco, la polizia lo blocca