Condividi

La notizia che tutti attendevano, è fuori pericolo il poliziotto ferito a bottigliate a Viareggio durante un servizio Antidroga, nonostante la prognosi resti riservata, lo scrive La Nazione.

E’ sveglio e lucido e ha ricevuto le visite delle cariche istituzionali cittadine. Sta meglio il poliziotto ferito a bottigliate durante alcuni controlli antidroga in borghese nella pineta di Viareggio. Una vicenda che ha destato molto clamore e che ripropone una volta di più il tema della sicurezza nella grande pineta viareggina, luogo spesso d’incontro per i traffici degli spacciatori.

Il poliziotto dopo i soccorsi è stato trasferito all’ospedale di Livorno. Qui, in un reparto di neurochirurgia conosciuto in Italia, è stato sottoposto a una operazione al cranio per la riduzione di una frattura.

“E’ lucido e presente – dice il sindaco Del Ghingaro, che si è recato in visita – Ho incontrato sia il poliziotto che suo padre, anche lui ispettore di polizia. Famiglia di grande dignità e di servitori dello Stato – ha detto il primo cittadino – Ho portato loro il saluto e la vicinanza di tutta la Città di Viareggio. A giorni dovrebbe essere trasferito all’ospedale Versilia”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMeteo, in arrivo pioggia e neve nel weekend
Prossimo articoloTampona auto della Polizia Stradale davanti ai Carabinieri, al controllo risulta positivo all'alcoltest