Gabriele Rossi, Francesco Alighieri

SOS1307682Per non dimenticare Gabriele Rossi, Francesco Alighieri.

Morirono il 26 Settembre 2008 seguito alle ferite subite in un incidente stradale avvenuto durante un inseguimento ad un’autovettura sospetta nei pressi di Casapesenna (CE).

In aggregazione con il proprio reparto in provincia di Caserta, erano impegnati con altri colleghi in un posto di controllo sulla strada statale tra Nola e Villa Literno, quando un’autovettura non si fermò all’alt degli agenti, dandosi alla fuga.

A bordo della propria auto di pattuglia si posero all’inseguimento dell’autovettura sospetta ma, giunti in prossimità di un ponte che attraversa i binari della stazione ferroviaria di Albanova, la vettura sulla quale si trovavano gli agenti sbandò, uscendo di strada e andando a sbattere contro una struttura in cemento e finendo la propria corsa contro un albero.

Nell’impatto l’assistente capo Francesco Alighieri riportò gravissime ferite. Accompagnato all’ospedale di Aversa vi morì poco dopo il ricovero.

Uno degli agenti componenti la pattuglia, il vice sovrintendente Gabriele Rossi, morì poche ore dopo presso l’ospedale di Caserta, dove era stato ricoverato. Un terzo agente riportò gravi ferite.

Un’autovettura corrispondente a quella inseguita dall’equipaggio dell’assistente capo Francesco Alighieri e del vice sovrintendente Gabriele Rossi venne rinvenuta abbandonata a poca distanza dal luogo dello schianto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche