Condividi

Gaia Perasso e Gaia Fiorentini scomparse: sparite dopo una lite con i genitori. Delle due ragazze non si sa più nulla da quando, nella giornata di venerdì, si sono perse le loro tracce.

L’allontanamento volontario è per ora l’ipotesi privilegiata che stanno seguendo gli investigatori della polizia di Fermo anche perchè da quanto è emerso venerdì pomeriggio ci sarebbe stato un battibecco tra le ragazze e i genitori che poi le attendevano al camping, a Marina di Altidona, dove invece le ragazze non sono tornate per la notte

Chiunque abbia notizie contatti subito il 112

“Con tutto quello che si sente in giro al giorno d’oggi, se ci contattassero, se ci facessero sapere che stanno bene per noi sarebbe un grosso sollievo”.

È questo l’appello lanciato al Tg 3 Marche da Paola Muroni e Davide Fiorentini, i genitori di Gaia, 17 anni, di cui non si hanno più notizie da venerdì, dopo che si è allontanata insieme all’amica Gaia Maria Perasso, anche lei 17enne, dal camping Mirage di Marina di Altidona (Fermo).

“Tornate a casa il più presto possibile, non c’è nulla da temere, aspettiamo vostre notizie”, il messaggio dei familiari.

I genitori di Gaia Maria Perasso hanno partecipato ad una riunione presso il commissariato di Ps di Fermo che coordina le ricerche dopo l’avvio della procedura per i minorenni scomparsi.

Intanto sono arrivate molte segnalazioni tramite social e canali tradizionali che indicano la presenza delle ragazze in zone limitrofe al Fermano, al vaglio della polizia… La pista privilegiata resta l’allontanamento volontario, ma senza escludere altri scenari.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIl cane trascina il padrone verso una casa: aveva sentito una voce. Trovano un'anziana in pericolo
Prossimo articoloSabbia rossa del Sahara in arrivo sull'Italia: ecco cosa sta succedendo