Condividi

Genova – In coma per mesi a causa di un brutto incidente avvenuto ad agosto, non c’erano più molte speranze per un ragazzo albanese di appena 15 anni.

Invece  il “miracolo” è avvenuto, uil tutto grazie alla professionalità dei medici dell’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova, un’autentica eccellenza italiana.

Il giovane, arrivato dall’Albania con la famiglia sostenuta da una raccolta fondi che ha fatto in modo di permettere al nucleo famigliare le cure necesarie, è stato ricoverato per nove mesi. In appena cinque, l’ospedale italiano è riuscito a “rimetterlo in piedi” e restituirlo alla vita dopo un grave blocco articolare, con una grave disfagia dovuti all’incidente estivo

A dare l’annuncio è stato lo stesso staff, presto la notizia è stata ripresa da tutti i quotidiani.

“Un successo di squadra” ha detto il direttore generale – tra numerosi reparti ed esperti di riabilitazione, chirurgia, ortopedia e gastroenterologia. “Grazie all’equipe del Gaslini” ha scritto invece il presidente della regione Giovanni Toti – grazie a tutti per aver salvato la vita al ragazzino arrivato in condizioni disperate dall’Albania, dove era ricoverato in coma per annegamento”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteInsulti e auguri di morte al giovane Paolo Palumbo, malato di Sla. Il fratello "Lui è un combattente. Troppo odio, sul web e fuori"
Prossimo articoloQuando l'autovelox è nel senso opposto il verbale può essere contestato