Condividi

Reggio Emilia, anziana abbandonata di notte al freddo. Denunciati i figli

Una l’ha cacciata di casa, l’altro l’ha lasciata in strada. E’ stato un vicino a chiamare il 118; nessuno è andato a prenderla in ospedale

REGGIO EMILIA – a Gattatico, in provincia di Reggio Emilia, la notte del 21 Dicembre il termometro è andato a picco sotto lo zero, ma nonostante questo, una donna di 76 anni è stata messa alla porta dalla figlia che la ospitava, di anni 53

Chiedendo aiuto ad un altro figlio, lui 46enne, l’esito è stato comunque negativo:
lui le avrebbe fatto credere di passare a prenderla con la macchina.

Secondo quanto riporta l’edizione locale di Repubblica, dopo almeno un’ora di inutile attesa è stato un vicino a prendersi cura dell’anziana con difficoltà motorie.

 

L’uomo l’ha accolta in macchina e riscaldata con delle coperte, poi ha chiamato i soccorsi del 118 e un’ambulanza.

Portata in ospedale per accertamenti, l’anziana è stata inviata verso un “ricovero sociale”, perché nessun parente si è presentato al momento delle dimissioni.

I carabinieri di Gattatico, dopo molti tentativi, sono riusciti a convincere un altro figlio a occuparsi della madre.

La vicenda si è conclusa poi con la denuncia per abbandono di incapace dei figli di 53 e 46 anni, quella che l’ha “invitata” ad andarsene con tutte le sue cose e quello che l’ha fatta attendere invano in strada.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMulte stradali, nel 2018 arriva un salasso in diversi comuni: ecco quali
Prossimo articoloEsplosione in un appartamento, crolla palazzina. Anziano sotto le macerie