Gatto randagio cerca riparo dalle intemperie: ucciso a bastonate da un negoziante

“Una volta che la Polizia di Stato concluderà le indagini – spiega Rinaldo Sidoli – adiremo per vie legali denunciando l’autore del macabro gesto per maltrattamento e uccisione di animale. Qualora fosse provato che i vigili e la veterinaria, come riportato sui social: “non volevano aiutare”, ricordiamo che sarebbe omessa denuncia da parte di un pubblico ufficiale e violazione dell’art. 16 del Codice deontologico dei medici veterinari. Chiediamo alla volontaria che si sarebbe recata al suddetto negozio di integrare la denuncia anche per minacce, riportando quanto avrebbe affermato l’esercente: “non me ne frega nulla degli animali, l’unica cosa che mi dispiace è che tutti quelli che amano gli animali non vengano impiccati”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche