Gb: uccise figlio e tenne corpo in casa, condannata a 15 anni

SOS1307898Londra, 4 ottobre 2013 – E’ stata condannata oggi a 15 anni di carcere per omicidio colposo Amanda Hutton, la 43enne madre di Bradford, Inghilterra del nord, che ha affamato e fatto morire il figlio di quattro anni, Hamzah Khan, per poi conservarne per due anni il corpo al fine di continuare a percepire i sussidi.

Il giudice Roger Thomas nel leggere la sentenza ha parlato di “terribile mancanza nell’adempiere alla piu’ basica responsabilita’” e ha sottolineato come la donna abbia fatto di tutto, perfino nascosto il corpo del figlio fra montagne di spazzatura, per evitare di essere scoperta. (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche