Condividi

gdfModena, 22 ottobre 2013 – La guardia di finanza di Modena ha scoperto una società che impiegava 99 lavoratori in nero riscontrando anche un’evasione fiscale e contributiva di circa un milione di euro. Sono i risultati di una verifica su una società di assistenza domiciliare a disabili, degenti ed anziani. Da tempo i militari della Compagnia di Carpi avevano avviato accertamenti verso la società, camuffata da associazione senza scopo di lucro, costituita da liberi professionisti nel campo infermieristico sanitario. (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCercatore di funghi 90enne disperso. Neppure auto ritrovata
Prossimo articoloIrlanda: tolta bimba a famiglia Rom che non poteva provare la sua identità