Condividi

Il Ministero della salute ha diffuso un comunicato in cui richiama un lotto di Gelato alla soia vaniglia variegato al cioccolato a marchio Despar Vital, per la possibile presenza di lattosio non dichiarato in etichetta. Il prodotto interessato è venduto in coppette da 65 grammi, riporta un numero di lotto LX 229 e ha come termine minimo di conservazione la data del 17/08/2019.

Lo stesso problema riguarda un lotto di Gelato alla soia vaniglia variegato all’amarena a marchio Despar Vital per la possibile presenza di lattosio non dichiarato in etichetta. Il prodotto interessato è venduto in coppette da 65 grammi, riporta un numero di lotto LX 229 e ha come termine minimo di conservazione la data del 17/08/2019.

Entrambi i gelati sono stati prodotti per Despar dall’azienda Mancuso Vincenso & C Srl nello stabilimento di Contrada San Benedetto sn, 92021 Aragona in provincia di Agrigento. A scopo precauzionale, si raccomanda ai consumatori allergici o intolleranti al lattosio di non consumare il prodotto e di restituirlo al punto vendita. Il gelato non presenta problemi per i consumatori che non sono affetti da allergie o intolleranze al latte.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePoliziotti portano un sorriso e tanti doni ai bimbi di pediatria: "con questo gesto vorremmo dare uno stimolo a tutti di fare solidarietà in qualsiasi campo"
Prossimo articoloEcotassa, ecco 20 modelli auto diffusi in Italia che la pagheranno