Gentiloni: “Maggioranza solida, concentrato sul governo. Crisi ha lasciato cicatrici”

“L’Italia – ha detto ancora – non può essere un Paese in cui tira solo l’industria, ma un Paese che riprende velocità, serietà negli investimenti pubblici, nella maggior parte dei casi non è neanche un problema di risorse. Ed è la cosa più drammatica per chi governa il Paese. Che a decisioni anche rilevanti sul terreno delle risorse, non sempre siamo in grado di far corrispondere perseveranza, testardaggine necessaria per far procedere gli investimenti con il ritmo che meritano”. “Senza è molto difficile col sistema che abbiamo – ha proseguito – è difficile andare avanti. Questa impresa che per certi versi è difficile, è un’impresa che posiamo sviluppare. Perché ne abbiamo le potenzialità”.

“Serve avere e trasmettere un’idea di stabilità degli impegni di governo locale e nazionale. Mi rendo conto che in questi giorni io possa apparire e fare la parte del marziano, uno che non si rende conto. Ma vi assicuro che mi rendo conto della difficoltà. Ma noi abbiamo una responsabilità verso il Parlamento e i nostri cittadini”, ha concluso.

Roma, 5 marzo 2017

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche