Condividi

È stata liberata la donna che veniva tenuta in ostaggio in una farmacia della stazione centrale di Colonia, e il suo sequestratore è stato arrestato. La donna è lievemente ferita, ferito anche l’aggressore, ma non ci sono morti. La polizia non diffonde per ora dettagli sulle generalità dell’uomo.

In mattinata, poco prima delle 13, un grande dispiegamento di polizia aveva evacuato la stazione. Una persona si era barricata in una farmacia della Breslauer Platz. Aveva preso un ostaggio e minacciava di ucciderlo. I testimoni hanno riferito che intorno alle 12,50 sarebbero stati sparati colpi di arma da fuoco, ma la polizia ha negato. Secondo Ntv, l’uomo avrebbe precedentemente aggredito anche una ragazza di 15 anni, e avrebbe provocato un incendio nel locale.

In stazione, un annuncio dall’altoparlante ha invitato le persone a uscire, mentre la polizia sta indagando. I passeggeri riferiscono che l’evacuazione si è svolta senza allarmismi e che la situazione è sotto controllo, ma il piazzale davanti all’Hauptbahnhof è stato a sua volta sgomberato dalle forze di polizia. Un tweet della Deutsche Bahn ha annunciato ritardi e cancellazione di treni. La S-Bahn è stata chiusa. Sui social network, diverse persone hanno riportato odore di bruciato.

«La polizia è in contatto con l’aggressore», aveva detto un responsabile alla emittente tedesca Ntv. La zona, riporta la Stampa, è stata transennata, le forze dell’ordine hanno ordinato di non avvicinarsi. «Non ci sono morti», aggiunge il portavoce. La polizia invitava anche gli utenti di Twitter e Facebook non postare immagini sui social della situazione fuori dalla stazione, per non dare informazioni all’aggressore e non agevolarlo, mentre le forze dell’ordine sono in azione. Alla fine,. la liberazione.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCous Cous al posto del prosciutto nel menù scolastico, la regione Lombardia: "E' follia"
Prossimo articoloGiulia, muore di leucemia: la stessa malattia aveva stroncato la sorella