Gestione delle bollette: tariffazione, date e scadenze. Importante saperle leggere

Per questo vanno conservate per dieci anni. Tutto nasce dalle nuove regole sul pagamento dell’imposta sulla televisione, regole che hanno fatto sì che l’intestatario di un contratto di fornitura elettrica paghi automaticamente ogni anno anche il canone Rai spalmato sulle bollette (attualmente l’importo è di circa cento euro diviso in dieci mensilità). Il canone Rai si prescrive in dieci anni.

Invece, come detto, il pagamento delle bollette della luce, del telefono, del gas e dell’acqua si prescrive in 5 anni. Ricapitolando: tutte le bollette vanno conservate con le relative ricevute di pagamento solo per cinque anni, ma quella della luce per dieci (non per dimostrare l’avvenuto pagamento dell’energia elettrica, che dopo cinque anni si presume adempiuto, ma quello del canone Rai).

Bollettini ed F24 Ici/Imu/TASI: 5 anni dall’anno successivo a quello di pagamento.

Spese condominiali: 5 anni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche