Condividi

Per quanto tempo vanno conservate ricevute, bollette e fatture? Per non rischiare di dover pagare due volte per la stessa cosa perché abbiamo buttato via la ricevuta troppo presto, bisogna sapere quando il credito cade in prescrizione, cioè dopo quanto tempo non si è più tenuti a dimostrare nulla.

I termini di prescrizione sono fissati per legge e variano a seconda del tipo di documento. Vediamoli nel dettaglio.

Bollette per consumo di acqua, luce, gas, telefono: 5 anni dalla data di scadenza.

E’ necessaria una precisazione sulla conservazione delle bollette della luce: le regole sono cambiate dopo l’introduzione del Canone Rai in bolletta.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAltri 4mila arrivi sulle coste italiane, ma l'Ue avverte: "Non chiudete i porti ai migranti"
Prossimo articoloIl padre viene fermato per i vetri oscurati – poi il poliziotto guarda sul sedile posteriore e dice “mi segua