Gestisce B&B abusivo, va dalla polizia a denunciare cliente morosa: maxi multa

Aveva trasformato la propria abitazione in una sorta di B&B, non regolare, dove affittava camere e posti letto. Poi, al mancato pagamento di una “cliente” si è presentata a far denuncia alla polizia.

Per questo motivo una donna, che sfruttava internet per promuovere la sua attività, è stata multata per 4mila euro.

Milano – Al termine degli accertamenti infatti, gli uffici del Settore Amministrativo e Sociale della Polizia di Stato hanno accertato l’esercizio di un’attività abusiva.

Non solo: i poliziotti, nello sviluppo degli accertamenti, hanno constatato che la locataria era invece vittima e subiva le ingiuste condizioni imposte dalla proprietaria.

La proprietaria infatti, approfittando della condizione di necessità della donna, una sudamericana 40enne, pretendeva i pagamenti in nero.

Nell’appartamento gli agenti hanno trovato anche un’altra donna, presentata come coinquilina ma poi risultata amica della padrona di casa. L’affittuaria era costretta a subire la convivenza per non perdere la locazione.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche