Condividi

Napoli – Incastrata dalle telecamere di videosorveglianza mentre getta in un bidone dell’immondizia quattro cuccioli di cane. È accaduto ad Ariano Irpino, nei pressi del cimitero. Nei guai è finita una donna di 60 anni che è stata denunciata.

A lanciare l’allarme alcune persone che si erano recate presso l’isola ecologica. I cuccioli sono stati messi in salvo. Dalla visione delle immagini, la polizia municipale di Ariano Irpino è risalita all’identità della donna. Si vede la 60enne aprire il bagagliaio della sua vettura e gettare i cuccioli tra i rifiuti.

Qualche giorno fa a Parma, invece, alcuni cuccioli di gatto sono stati salvati mentre vagavano in autostrada spaesati, autori dell’intervento due agenti della Polizia Stradale.

Cinque micetti si aggiravano in strada, continuamente sfiorati dai mezzi in transito ma per fortuna qualcuno se ne è accorto e ha lanciato l’allarme. E’ allora intervenuta la Polizia Stradale che molto spesso si ritrova a fare interventi in soccorso di animali per salvar loro la vita e salvarla anche ad eventuali automobilisti che potrebbero incorrere in incidenti.

Ad intervenire è stata la stradale della sottosezione di Berceto, impegnata nel pattugliamento dell’A15. I 5 gatti messi in salvo sono stati affidati all’Enpa, che”ha potuto offrire un luogo caldo ed accogliente, lontano dal traffico autostradale”. A darne notizia è la Questura di Parma attraverso la propria pagina social

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAntonio De Iesu lascia Napoli, adesso è il Vicecapo Polizia
Prossimo articoloAnziano telefona ai Carabinieri: "ho bisogno di aiuto..." Ma aveva solo bisogno di compagnia