Giada Di Filippo: l’ultima telefonata al fidanzato prima del salto nel vuoto

Non era in regola con gli esami: universitaria si toglie la vita

Aveva annunciato la laurea e indossato un vestito elegante ma il suo nome non compariva nell’elenco dei ragazzi pronti a discutere la tesi.

Giada De Filippo., studentessa fuori sede, originaria di Sesto Campano in Molise, avrebbe compiuto 26 anni a maggio se la sua vita non si fosse spezzata ieri pomeriggio. Lo racconta Il Mattino

Pochi istanti prima che familiari e amici potessero capire che per lei non ci sarebbe stata alcuna seduta di laurea, Giada si è lanciata dal tetto dell’edificio 7 nel plesso universitario della Federico II a Monte Sant’Angelo.

“La giovane avrebbe ricevuto, pochi istanti prima del salto nel vuoto, la telefonata del fidanzato. 

La famiglia era arrivata al completo per festeggiare la laurea, e il ragazzo di Giada le chiedeva indicazioni sull’aula in cui si sarebbe svolta la cerimonia. La voce rotta di Giada avrebbe preannunciato la tragedia. 

Poco dopo lo schianto e le grida degli altri studenti, poi la corsa di amici e parenti della 26enne, la scena straziante.  Secondo il Tg5, Giada avrebbe mandato anche un sms: “Scusa, non ce la faccio”.