Vialli torna in azzurro e si mostra pubblicamente: “lotto con il tumore al pancreas”

Dopo il mancato acquisto della Sampdoria, Vialli, 55 anni e una carriera che lo ha reso storia del calcio italiano, entra nello staff della Nazionale: “Ripartendo con Roberto mi sento in buone mani”.

Gianluca Vialli a novembre tornerà ufficialmente nella famiglia azzurra, allenata ora dal suo grande amico Mancini. Per lui è pronto il ruolo di capo delegazione, messo sul tavolo dal presidente Figc, Gabriele Gravina.

“Lo ringrazio per avermi aspettato. Oggi sono qui in veste di ambasciatore dei volontari di Euro2020, nei prossimi giorni parleremo di come allargare il mio contributo – ha detto dal ritiro azzurro – Non ci sono tempistiche ma spero di essere qua il prossimo raduno della nazionale,non da invitato ma con un ruolo definito”.

Le dediche a Gianluca Vialli dai tifosi della Sampdoria, Gradinata Sud, Stadio Luigi Ferraris di Genova

Ma c’è dell’altro che in queste ore sta facendo discutere, parlare, preoccupare: il suo stato di salute. L’ex calciatore ha parlato della sua malattia al Corriere. Vialli sta combattendo con un tumore al pancreas.

“Da marzo sto facendo altre cure -spiega – e dovevano esserci le condizioni fisiche e mentali per prendere questo impegno. Sto bene, bisogna avere pazienza, è dura più di quanto uno possa sperare. Ma i risultati sono positivi e non ha senso che io non continui a fare una vita normale: lavorare fa parte di questo, tutto va nel migliore dei modi”

L’ex calciatore, volto noto e amatissimo della Sampdoria non ha mai considerato quella contro il tumore una battaglia: “Non la vivo come una battaglia – disse nel corso di un evento benefico – anche perché è bene non fare una battaglia contro una cosa che può essere più forte di te. Ho pensato fosse un viaggio da fare con un ospite non del tutto desiderato, ma che sono convinto che presto possa stancarsi di fare questo viaggio con me e dica “adesso ti saluto” “

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche