Condividi

I chirurghi dell’ospedale di Marsala hanno riattaccato le tre dita all’ispettore di polizia. L’intervento è riuscito e le condizioni generali del ferito – che ha riportato altri traumi di minore entità – sono buone.

Al poliziotto il sostituto procuratore aveva affidato il compito di analizzare il contenuto di una busta consegnata da un avvocato. Si tratta della civilista Monica Maragno a cui la missiva era stata recapitata un anno fa.

Si era insospettita per via dell’intestazione “Consiglio dell’ordine degli avvocati” diversa da quella ufficiale. E così era andato a chiedere informazioni. Nessuno dall’ordine professionale aveva spedito la lettera. Da qui la denuncia in Procura e l’avvio di un’inchiesta.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAfricano attacca militari per evitare un controllo: poche ore dopo è già in libertà
Prossimo articoloLancia la spazzatura dallʼauto, il sindaco le riporta il sacco a casa. Poi scatta la multa salata