Gioco erotico finisce male, medici increduli davanti al paziente: ‘Mai vista una cosa del genere’

Finire in ospedale per un gioco erotico andato oltre e finito male è già molto imbarazzante. Ma se a questo si aggiunge il grave rischio per la propria salute  e la necessità di una delicata operazione chirurgica d’urgenza la cosa diventa più che grottesca. L’ultimo di una serie di casi ravvicinati, il più grave, è avvenuto ad Ancona dove al pronto soccorso dell’ospedale si è presentato un uomo di 40 anni accompagnato da un conoscente. I medici non potevano credere ai loro occhi.

Al culmine di un atto di sodomia estremo l’uomo si è infilato da solo (o aiutato da qualcuno) nell’ano un oggetto che è andato talmente dentro da non poter più essere estratto manualmente. I medici hanno provato ad applicare qualche tecnica per estrarlo, ma non ci sono riusciti. Visto che le condizioni di salute dell’uomo peggioravano si è resa necessaria ed urgente la delicatissima operazione di chirurgia addominale.